IC VICENZA 1

La scuola dell’infanzia accoglie i bambini e le bambine dai tre ai cinque anni.

La scuola dell’infanzia “Marco Polo” si trova in via Bruno Viola, strada marginalmente trafficata, in una zona periferica della città che negli ultimi anni si è notevolmente espansa. Sono presenti nel quartiere numerose e ben attrezzate  strutture pubbliche, quali l’asilo nido, la scuola dell’infanzia statale e comunale, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado, due palestre, edifici religiosi, ricreativi e ampi spazi verdi.

Sono attive alcune associazioni a carattere morale, culturale, sociale, sportivo e ricreativo che mantengono vive le tradizioni e i rapporti con i cittadini, offrendo loro anche molti servizi di volontariato.

 LINEE GUIDA

La nostra  scuola dell’infanzia  mira a favorire l’educazione armonica ed integrale dei bambini e delle bambine nel rispetto e nella valorizzazione dei ritmi evolutivi, delle differenze, dell’identità personale, in un contesto di pari opportunità.

Le linee del progetto pedagogico – didattico si definiscono in un impianto curricolare che ha come punto di riferimento i bisogni e le potenzialità del gruppo e dei singoli e nella definizione di obiettivi specifici di apprendimento.

Gli obiettivi formativi si concretizzano in traguardi possibili e verificabili, aperti a nuove possibilità di sviluppo, nel pieno rispetto del percorso che il bambino compie per crescere se stesso insieme agli altri.

La scuola dell’infanzia, nel suo itinerario di scoperta di valori universalmente condivisi quali la libertà, il rispetto di sé e degli altri, dell’ambiente, la solidarietà, la giustizia e l’impegno ad agire per il bene comune, richiede al bambino il radicamento dei necessari atteggiamenti di sicurezza, di stima di sé, di fiducia nelle proprie capacità, consolidando le abilità sensoriali, percettive, motorie, sociali, linguistiche e intellettive in un’intenzionalità esplorativa della realtà.

Alla scuola dell’infanzia i bambini imparano:

  • a stare insieme
  • ad ascoltare
  • a disegnare a dipingere e a costruire con le mani
  • a giocare a suon di musica con il proprio corpo
  • a contare, classificare e ipotizzare
  • ad amare e rispettare l’ambiente
  • a conoscere la lingua inglese
  • a usare il computer

La scuola dell’infanzia “Burci” si trova in contrà Burci, nei pressi del centro della città. È inserita all’interno della cosiddetta “cittadella degli studi” dove sono presenti l’asilo nido, la scuola secondaria di secondo grado “Liceo Fogazzaro” e la scuola primaria “Da Feltre”.

INFANZIA

 LINEE GUIDA

La scuola dell’infanzia si orienta a favorire l’educazione armonica ed integrale dei bambini e delle bambine nel rispetto e nella valorizzazione dei ritmi evolutivi, delle differenze, dell’identità personale in un contesto di pari opportunità.

Le linee del progetto pedagogico-didattico si definiscono in un impianto curricolare che ha come punto di riferimento i bisogni e le potenzialità del gruppo e dei singoli e nella definizione di obiettivi specifici di apprendimento.

Gli obiettivi formativi vengono ad essere dei traguardi possibili e verificabili, aperti a nuove possibilità di sviluppo. Pertanto si conserva una dinamicità e una correlazione in quella che è la mappa del probabile percorso che il bambino compie per crescere se stesso insieme agli altri.

La scuola dell’infanzia, nel suo itinerario di scoperta di valori universalmente condivisi quali la libertà, il rispetto di sé e degli altri, dell’ambiente, la solidarietà, la giustizia e l’impegno ad agire per il bene comune, richiede al bambino il radicamento dei necessari atteggiamenti di sicurezza, di stima di sé di fiducia nelle proprie capacità, consolidando le abilità sensoriali, percettive, motorie, sociali, linguistiche e intellettive in un’intenzionalità esplorativa della realtà.

Sono iscritti alla scuola dell’infanzia 42 bambini divisi in 2 sezioni eterogenee per età.